Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

14 settembre 17.42 Furnari, dalla Giunta regionale via libera alle elezioni

La giunta regionale di governo, riunita a Palermo sotto la presidenza di Raffaele Lombardo, ha deciso di convocare un turno straordinario di elezioni per il rinnovo degli organi amministrativi nel Comune di Furnari, in provincia di Messina. La fissazione della data si e’ resa necessaria a seguito della scadenza del periodo di commissariamento straordinario, che aveva fatto seguito allo scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazione da parte della criminalita’ organizzata. Si votera’ il prossimo 27 novembre.

In materia sanitaria, la giunta ha preso atto della procedura, avviata dall’assessore Massimo Russo, per la decadenza del manager dell’Asp di Agrigento e delle dimissioni dei direttori generali delle Asp di Catania e Messina; ha dato l’assenso all’accensione di un mutuo da parte dell’Asp di Ragusa per il completamento del nuovo ospedale; ha preso atto della rimodulazione dell’atto aziendale dell’Asp di Messina ed ha nominato due componenti del collegio sindacale del Centro neurolesi Bonino Pulejo di Messina nelle persone di Francesco De Domenico e Saverio Cigala e due componenti del comitato di indirizzo e verifica nelle persone di Antonio Mazzone e Benedetto Mezzanotte.

In materia di trasporti, l’esecutivo ha nominato Anna Rosa Corsello nuovo Commissario Straordinario del Cas (Consorzio Autostrade siciliane). Il commissario potra’ avvalersi di personale del Dipartimento regionale delle Infrastrutture e dei Trasporti per le questioni tecniche riguardanti la sicurezza; ha dato l’assenso all’uso delle risorse liberate per effetto dei ribassi d’asta per il completamento della rete stradale agrigentina della linea B provinciale, ha acconsentito all’uso di parte delle risorse dell’APQ con Trenitalia per l’acquisto di materiale rotabile ed ha dato il via libera all’impiego di 1 milione e 93 mila euro di risorse liberate per il completamento delle opere necessarie per la riparazione e la messa in sicurezza del porto di Riposto.

In materia di industria, la giunta ha deciso lo scioglimento degli organi consortili dell’Asi di Siracusa e nominato Pietro Valenti quale commissario straordinario del Consorzio ed ha deliberato lo scioglimento per dissesto dell’Ente Fiera del Mediterraneo di Palermo.

Deciso l’ampliamento della dichiarazione dello stato di calamita’ per le piogge alluvionali del 4 e 5 marzo 2011 anche ai comuni di Castiglione di Sicilia, Calatabiano e Piedimonte Etneo.

In materia di formazione, e’ stato accolto il documento per l’adozione delle linee guida per la realizzazione del percorso di istruzione e formazione professionale – standard regionali.

Nominati, infine, i commissari straordinari di 4 IACP. Si tratta di Egidio Marchese ad Enna, Antonio Leone a Catania, Nazzareno Mannino a Siracusa e Matteo Petralito ad Agrigento.