Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

14 maggio 09.56 Venerdì inaugurazione della mostra di John Petter Havneraas

Venerdì 19, nello spazio ritrovato di Santa Maria Alemanna, sarà allestita una personale del pittore norvegese John Petter Havneraas, nell’ambito del Progetto Artistico per l’anno 2012 Incontro Culturale “Spazio – Tempo” espresso nelle chiese e negli spazi rituali. L’iniziativa, promossa dall’associazione norvegese “The Tjorehagen Foundation”, a cui ha aderito l’Amministrazione comunale, si concluderà venerdì 25 maggio. John Petter Havneraas, nato nel 1956 in Norvegia, ove risiede, ha scelto da tempo di trascorrere metà dell’anno in Sicilia, a Caltabiano. L’artista ha una potenza espressiva ed un equilibrio pittorico giunto alla piena maturazione, dopo un percorso formativo che ha saputo coniugare

nel tempo istinto e cultura. Havneraas attraverso le sue opere intende evidenziare l’incontro ed il confronto tra credenze religiose scandinave ed il cristianesimo nel Mediterraneo, attraverso tracce di immagini, decorazioni e ornamenti religiosi, mettendo in rilievo l’unione culturale tra il Nord e il Sud Europa tramite i resti delle immagini storiche e religiose ancora esistenti e sviluppandone le similitudini. Nella mitologia nordica si riscontrano immagini e rappresentazioni religiose del popolo vichingo che ha lasciato tracce durante la navigazione anche nel Mediterraneo, e nello spazio di Santa Maria Alemanna è ancora possibile riscontrare ornamenti simili ad immagini mitologiche vichinghe, in particolare le figure scolpite in pietra “Gripedyret” (animali intrecciati), eguali alle figure incise nel legno in molte chiese norvegesi.