Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

14 gennaio 19.09 Todesco riconfermato Governatore della Nobile Arciconfraternita dei Catalani

Sabato scorso, nella Chiesa dei Catalani, i confrati e le consorelle della Nobile Arciconfraternita della SS. Annuziata dei Catalani hanno riconfermato come Governatore, per il triennio 2013/2015, l’etnoantropologo Mario Sergio Todesco e hanno rinnovato l’intero Consiglio Direttivo. Il massimo consesso, dell’antica Arciconfraternita fondata a Messina sul finire del XV secolo, risulta così composto: Marco Grassi – Vice Governatore, Antonino Bottari – Tesoriere, Nicola Grassi – Segretario e Achille Brunaccini, Stefania Brunaccini e Elio Tavilla – Consiglieri. Il nuovo Consiglio Direttivo, con in testa il rieletto Governatore, proporanno all’Arciconfraternita e all’intera cittadinanza nuove iniziative ed eventi nel solco della tradizionale attività di culto che vede questo antico sodalizio protagonista nella vita culturale e devozionale della Città di Messina. Fiore all’occhiello delle attività dell’Arciconfraternita dei Catalani è la restaurata Cappella Funeraria al Cimitero Monumentale di Messina che a breve verrà presentata alla cittadinanza dopo mesi di attento lavoro di restauro. Un sincero ringraziamento per

il lavoro svolto in questi anni va agli uscenti: Vice Governatore Nino Gigante e Consigliere Antonio Saverio Intilisano che tanto hanno fatto al servizio dell’Arciconfraternita. La Nobile Arciconfraternita SS. Annunziata dei Catalani, guidata spiritualmente dal Rev.do Mons. Salvatore De Domenico, fu fondata a Messina da nobili, cavalieri e mercanti catalani giunti in Città a seguito di Pietro III d’Aragona e in seguito divenne l’Arciconfraternita dell’intera “Nazione Spagnola” raccogliendo tutte le nobili famiglie di origine iberica come ben documenta l’antico paliotto in seta, oggi conservato al Museo Regionale, recante le insegne araldiche di Catalogna, Castiglia e Leon, oltre all’emblema di Casa Borbone. Nei secoli ha vantato numerosi e prestigiosi confrati, come negli ultimi due secoli: Antonino Arau barone di Giampaolo, S. E. Rev.ma Mons. Pio Giardina Vescovo di Nicosia, Diego Musicò-Ferro, Gaetano Oliva, Felice Perciabosco, Francesco Sollima-Novi Papardo principe del Parco e Carmelo Fortino. Mentre attualmente vanta come Governatore Onorario Vincenzo Pugliatti e come Confrati Onorari Franz Riccobono e Nino Principato.