14 aprile 11.55 Processo breve, Alfano (IDV): “Criminali brindano grazie a Governo”

“L’ennesima pagina nera della seconda Repubblica è stata firmata ieri sera con l’ del processo breve, per la quale i criminali delle cricche staranno ancora brindando grazie al governo. Chiamarlo processo breve è un insulto alla giustizia”.

E’ questo il duro commento dell’europarlamentare IdV Sonia Alfano sull’ della norma che ‘dovrebbe’ accorciare la durata dei processi: “Questo provvedimento non servirà ad accorciare i tempi ma ad ammazzare i processi più importanti per la vita civile e democratica dell’Italia. Rimaranno definitivamente impunite stragi come quella della Thyssenkrupp o di Viareggio. 15.000 processi chiusi per facilitare il premier nella sua corsa all’impunità – prosegue -, è veramente disgustoso, soprattutto se si pensa che insieme a lui rimarranno impuniti i responsabili dei crimini più efferati e si colpiranno ancora una volta le vittime dei reati, tra le quali ci sono persone che aspettano giustizia da oltre vent’anni. Oggi i familiari delle vittime, accanto alle dei carnefici dei figli, potranno mettere quella del premier e dei suoi complici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.