Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

13 settembre 15.22 Circuito del Mito, Corona: “Circuìto dall’assessore Tranchida”

“Per la seconda volta chiamato in audizione in Commissione Territorio, per rispondere ai dubbi da me sollevati sui criteri che hanno informato le sue scelte per il Circuito del Mito, l’assessore Tranchida diserta l’incontro. Dopo questo reiterato rifiuto a discuterne, non posso fare a meno di mettere in dubbio la buona fede di chi scansa l’incontro…”. Lo sfogo indignato è del deputato del Pdl Roberto Corona che, nella propria interrogazione, appunto assegnata alla IV Commissione, rimarca le incongruenze nella assegnazione dei siti nei quali il Circuito deve far tappa nel periodo luglio-ottobre 2011 e, in particolare, l’allocazione in 37 comuni sui 108 del Messinese.

L’atto ispettivo di Corona (“che non deve affatto rimanere lettera morta” come sottolinea il suo presentatore mentre annuncia la richiesta per l’istituzione di una commissione di inchiesta bipartisan), chiede di conoscere i criteri adottati per la scelta delle location dei vari spettacoli, dopo aver sottolineato che “dalle analisi effettuate, alcune fra le scelte fatte dall’assessore appaiono alquanto discutibili in quanto non finalizzate all’obiettivo che si vuole perseguire”.

Infine, il deputato messinese all’Ars chiede il rendiconto sui costi sostenuti ma anche “su quante e quali aziende organizzatrici di spettacoli sia caduta la preferenza e perché, quali siano le previsioni sul ritorno degli investimenti in termini di sviluppo e presenze turistiche in ogni comune interessato, con il relativo ed eventuale incremento dei posti letti, visto che l’obiettivo da raggiungere dal Circuito del Mito è proprio legato a queste finalità”.