Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

13 settembre 09.01 SEL: Croce è l’uomo giusto a posto giusto

Anche SEL si unisce al coro di benvenuto per l’ex procuratore Luigi Croce, nominato da Lombardo commissario straordinario della città.

“Temevamo una nomina elettorale da parte della Regione -scrive il coordinatore cittadino Daniele Ialacqua- ed invece siamo rimasti positivamente sorpresi dall’indicazione del dottor Croce quale commissario straordinario per il Comune di Messina. Un commissario “giusto” al posto “giusto”, che dovrà gestire in maniera straordinaria i servizi ordinari comunali visto lo stato in cui sono stati lasciati dalla giunta Buzzanca.

L’unico consiglio che ci sentiamo di  dare al commissario è di gestire la macchina comunale con l’oculatezza con cui le famiglie stanno vivendo oggi il perodo di crisi, ovvero tagliando le spese superflue ed investendo tutte le risorse ed i risparmi fatti per garantire le vere priorità che consentano un tenore di vita decente sperando in un futuro migliore. Ed in una città come Messina le spese superflue sono le consulenze, gli incarichi inutili, i gettoni presenza di vari organismi quartieri compresi, gli sprechi di gestione.

Mentre le priorità sulle quali investire risorse ed i risparmi fatti sono quelle che consentono di garantire gli stipendi dei dipendenti di importanti settori cittadini salvaguardando servizi essenziali: servizi sociali, mobilità urbana (dando eccezionale priorità al trasporto pubblico ed affidando la guida dell’ATM ad un vero esperto di Mobilità),  raccolta dei rifiuti (con un piano straordinario di raccolta differenziata che riduca i costi di smaltimento in discarica). Non servono insomma nuovi balzelli a carico dei soliti noti, ovvero i cittadini.

Saranno poi i messinesi a scegliere il prossimo anno chi dovrà condurre la città fuori dalle secche in cui è finita, sulla base di un programma credibile attuato da gente affidabile”.