Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

13 maggio 18.25 Ponte sullo Stretto, Remo Calzona condannato per diffamazione

Il professor Remo Calzona condannato dalla nona sezione penale del Tribunale di Roma per diffamazione nei confronti della società “Stretto di Messina”. Nel dicembre 2008 Calzona parlò ai microfoni di Rai Tre di presunte manomissioni della documentazione progettuale della megastruttura mentre promuoveva il proprio libro ”La ricerca non ha fine”, sostenendo che la “Stretto di Messina” aveva fatto passare sotto silenzio la presenza di faglie sismiche attive nell’area individuata per la costruzione del ponte, portando come prova i progetti stessi. Il giudice ha invece riconosciuto il dolo da parte di Calzona, sostenendo che ha individuato come faglie sismiche attive alcune linee che invece indicano dei sondaggi commissionati dalla società. Il professor Calzona ha avuto accesso ai documenti in quanto è stato coordinatore del Comitato Scientifico della “Stretto di Messina”.