Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

13 giugno 09.16 Processione di Sant’Antonio in viale Boccetta

Oggi dalle ore 16, nell’area limitrofa al tempio di S. Francesco d’Assisi all’Immacolata, in occasione della processione dell’antico e venerato simulacro ligneo di Sant’Antonio, sino alle ore 24 vigerà il divieto di sosta, con zona rimozione coatta, sul lato valle di via Concezione, nel tratto compreso tra via S. Giovanni di Malta e via Gran Priorato. La processione alle ore 18.30, attraverserà le vie Longo, San Giovanni di Malta, Mons. D’Arrigo, piazza San Vincenzo, Concezione, Boccetta, Fratelli Bandiera ed al rientro alle ore 20, solenne benedizione eucaristica. Il simulacro per l’occasione, come da tradizione porterà al collo, all’interno di un argenteo medaglione, una reliquia del Santo di Padova. La città di Messina renderà così omaggio al taumaturgo Santo portoghese ospitato nella città dello Stretto nel 1221, quando il Santo dal Portogallo in navigazione per evangelizzare le popolazioni del Marocco, approdò dopo un naufragio a Capo Milazzo e quindi giunse a Messina, ospitato per un breve periodo nel Convento di San Francesco al Boccetta. Del suo periodo messinese gli storici narrano che durante l’assenza del superiore dal convento, il Santo fece scavare all’interno del giardino un pozzo per attingere l’acqua in modo da evitare che i frati raggiungessero la fonte dello Scoppo. Al suo rientro, il superiore rimproverò aspramente il Santo di Padova il quale si fustigò davanti a tutti nel refettorio del convento. Alcune gocce di sangue caddero su una mattonella che si macchiò, ed è ancora oggi venerata all’interno del tempio di San Francesco all’Immacolata.