Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

12 settembre 08.13 Caccia, l’assessore Aiello presenta esposto contro il WWF

L'assessore Francesco Aiello

L’assessore alle Risorse agricole e alimentari Francesco Aiello ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Palermo per accertare se siano configurabili eventuali reati per “l’insistente e sistematica campagna di informazioni false, diffuse dal Wwf Sicilia, sui provvedimenti legittimamente adottati dall’amministrazione regionale, in conformita’ alla decisione del Tribunale amministrativo regionale, per la prosecuzione dell’attivita’ venatoria 2012-2013, turbando l’ordine pubblico”. E’ quanto si legge nella nota inviata dall’assessore Aiello a tutti gli organi regionali coinvolti, in Sicilia, nell’attivita’ venatoria.

Nella stessa nota, Aiello ribadisce alle prefetture, alle questure, al comando regionale dei carabinieri, al corpo forestale, alle associazioni venatorie e alle ripartizioni faunistiche e venatorie del territorio, “l’osservanza puntuale dei provvedimenti adottati dal giudice delegato del Tar Sicilia e dall’assessore in via amministrativa”. Nei due decreti si stabilisce che, nell’attesa della decisione collegiale del Tar, prevista per il 25 settembre prossimo, si potra’ continuare a cacciare secondo le regole del calendario venatorio adottato nella stagione 2011/2012, a garanzia di tutti gli interessi pubblici coinvolti nell’esercizio dell’attivita’.