Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

12 maggio 09.48 Mancato pagamento interventi alluvioni 2009 e 2010, in stato di agitazione i Vigili del Fuoco

E’ sempre stato d’agitazione tra i vigili del fuoco di Messina e provincia. Il tema è sempre quello delle somme spettanti al personale che ha lavorato durante le calamità di Giampilieri e Scaletta del 1 ottobre 2009 e dello scorso mese di giugno 2010 ed al mancato pagamento delle spettanze relative alla campagna boschiva 2010. Le segreterie provinciali di Fp Cgil, Fns Cisl, Uil PA, Usb, Confsal e Conapo, hanno deciso di inviare una nuova lettera al Ministro dell’Interno Maroni e a tutti i responsabili ministeriali e nazionali e regionali del Corpo dei Vigili del Fuoco per lamentare il grave ritardo nel pagamento delle spettanze. I sindacalisti ricordano la grande abnegazione e sacrificio degli uomini impiegati in quei tragici momenti e il ritardo vergognosamente giustificato con un continuo rimbalzo di responsabilità tra il Corpo Nazionale Vigili del Fuoco e la Protezione Civile Regione Sicilia.

I sindacati hanno deciso di proclamare lo stato di agitazione di tutto il personale dipendente del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Messina, riservandosi di intraprendere ulteriori iniziative di lotta più incisive.