Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

12 giugno 17.35 TaorminaFilmFest, una kermesse all’insegna della solidarietà

La 58°edizione del TaorminaFilmFest (Messina-Taormina, 22-28 giugno 2012) accanto al grande cinema nazionale ed internazionale e ai tanti ospiti, avrà come protagonista in tutte le serate la solidarietà con cinque progetti di beneficenza. Dall’impegno per la Sicilia ad Haiti, all’Unicef, fino alla doppia serata devoluta per i terremotati dell’Emilia. 

Si parte con la serata del 22 giugno che sarà a sostegno della cittadina messinese di Gianpilieri, sconvolta dall’ondata di fango nel 2009. In occasione dell’anteprima del TaorminaFilmFest al Palacultura di Messina dove si terrà l’incontro “I Castellitto famiglia d’autore”, il pubblico potrà fare una donazione alla Sicilia Emergenze Volontari della Protezione Civile. Il 23 giugno è la volta di Haiti, durante la serata di apertura presso il Teatro Antico di Taormina, sarà assegnato il primo Humanitarian Taormina Award a Padre Rick e il ricavato dei biglietti andrà a sostegno della fondazione Rava per i terremotati di Haiti. Il 25 giugno la solidarietà torna in Sicilia a favore del comune di San Fratello colpita da numerose frane e smottamenti in questi anni. La serata in programma al Teatro Antico del 26 giugno sarà invece devoluta all’Unicef, mentre chiude l’impegno del Festival nel segno della solidarietà la doppia serata del 27 e 28 giugno che sarà interamente devoluta a favore dei terremotati dell’Emilia.     

“Il sostegno e l’adesione alle iniziative benefiche – afferma il sindaco di Taormina Mauro Passalacqua – caratterizza ormai da vari anni il brand Taormina Arte. Con una particolare attenzione al nostro territorio, senza però dimenticare le emergenze nazionali e internazionali. Da qui i cinque progetti di beneficienza per i comuni messinesi sconvolti da calamità naturali, per la sfortunata Haiti, per i terremotati del centro-nord Italia”. “Inoltre abbiamo  voluto anche quest’anno – aggiunge Passalacqua, che presiede il Comitato Taormina Arte – dare il nostro apporto alle attività dell’Unicef in favore dell’infanzia, come del resto facciamo in maniera continua e sostanziale con il Progetto Corazon Italia, che consiste nell’acquisto di attrezzature per interventi di cardiochirurgia e in missioni regolari degli specialisti dell’ospedale di Taormina in vari Paesi dell’Africa e del Sudamerica, dove operano con successo bambini cardiopatici che a causa della carente realtà sanitaria locale avrebbero poche possibilità di sopravvivenza”. “Spero – conclude il sindaco di Taormina – che il pubblico del FilmFest aderisca generosamente alle nostre iniziative perchè, anche in momenti economicamente difficili come quelli che stiamo vivendo, non si può negare di essere solidali con chi soffre più di noi e ha bisogno del nostro aiuto”. 

“Il Taormina FilmFest quest’anno devolverà in beneficenza l’intero incasso delle serate al Teatro Antico, mentre per le serate ad ingresso gratuito sarà il pubblico con le donazioni a far sentire il suo sostegno a coloro i quali sono stati colpiti negli ultimi anni da tragedie e che tutt’ora vivono in condizioni di forte disagio. –  sottolinea Tiziana Rocca, General Manager del Festival -. Ci è sembrato importante e doveroso – mai come quest’anno –  legare alle serate del Festival progetti di solidarietà”.  

La 58esima edizione del Taormina FilmFest si svolgerà dal 22 al 28 giugno 2012 con un’anteprima il 22 giugno a Messina dove nel 1955 nacque la prima edizione dell’allora “Rassegna Cinematografica Internazionale”. Mario Sesti è il Direttore Editoriale, Tiziana Rocca il General Manager.