Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

12 gennaio 14.06 Dissesto territorio, oltre 3 milioni per la provincia di Messina

Emanati dall’assessorato regionale Territorio e Ambiente altri tre decreti riguardanti la linea di intervento del Fesr 2007-2013, “Miglioramento dell’assetto idrogeologico”, per progetti esecutivi che avviano lavori in provincia di Messina per un ammontare di circa tre milioni e 350 mila euro di fondi comunitari. I provvedimenti scaturiscono dall’Accordo di programma per la mitigazione del rischio idrogeologico stipulato tra il ministero dell’Ambiente e l’assessorato al Territorio nel 2010.

“Stiamo procedendo con la massima celerita’ – ha detto l’assessore Sebastiano Di Betta – nell’attivare gli interventi, sulla base dei progetti presentati dai comuni, per opere prioritarie e urgenti cosi’ da venire incontro alle situazioni di disagio delle popolazioni del messinese. Accelerando la spesa, riduciamo il rischio del ripetersi di eventi drammatici come quello verificatosi alla fine dello scorso anno”.

Si tratta dei seguenti lavori:

– consolidamento dell’area S. Martino versante Nord del comune di Spadafora, per un milione e 500 mila euro;

– interventi in contrada Iannello alto – 1° stralcio, comune di Brolo, per 885 mila euro; 

– consolidamento della via Archimede e piazza S. Pietro a salvaguardia della parte a valle del centro abitato di Reitano, per 966 mila euro.