Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

12 febbraio 15.09 ARS, De Luca propone governo dei presidenti

“Ritengo che la proposta lanciata ieri dal Presidente dell’ARS Francesco Cascio che chiede un governo di unità contro l’empasse politica in Sicilia, sia un gesto di grande responsabilità che supera finalmente i mortali steccati politici che hanno paralizzato la Sicilia. Auspico dunque un nuovo ‘Governo dei Presidenti condiviso da Lombardo e Cascio’. Lo ha detto in una nota Cateno De Luca, capogruppo di Forza del Sud all’Ars e leader di Sicilia Vera
“Ritengo dunque – prosegue De Luca – che un nuovo esecutivo potrebbe essere designato dalle massime figure istituzionali che attualmente rappresentano il popolo siciliano e cioè il Presidente della Regione e quello dell’Ars. Questa soluzione d’altronde renderebbe piu’ semplice il futuro passaggio di testimone da Lombardo a Cascio in ossequio alle decisioni

– imposizioni che sono state di recente assunte a Roma su chi sarà il prossimo Presidente della Regione siciliana”.
“Inoltre – continua De Luca – come a Roma si è costituito il gruppo parlamentare dei ‘Responsabili’, ritengo che anche nella nostra Regione si possa aprire una nuova stagione che sposti il confronto politico sulle emergenze e le priorità della Sicilia, costituendo un nuovo gruppo parlamentare all’Ars politicamente trasversale che denominerei ‘Gruppo parlamentare per la Sicilia’.
D’altronde l’idea lanciata dal Presidente dell’Ars a Lombardo è la stessa che Lombardo ha lanciato con il terzo Polo a Berlusconi”.
“E’ indispensabile – conclude infine De Luca – che l’attività politica Siciliana sia esclusivamente indirizzata ad abolire questo modello di Regione Palermocentrica che sta uccidendo le speranze dei Siciliani e sta cancellando definitivamente le autonomie locali e funzionali”.