Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

12 dicembre 07.30 Arresti Iacp e scandalo formazione, Viva Messina Viva: ci costituiremo parte civile

Dura presa di posizione dell’associazione Viva Messina Viva dopo gli arresti per assenteismo all’Iacp e il reportage di Report sugli enti di formazione messinesi.

“Se chi ha un lavoro non sente l’esigenza di onorarlo -dichiarano i portavoce dell’associazione- e se c’è chi in un momento così complicato per la vita del Paese continua a lucrare sui fondi pubblici, è giusto che paghi e che i risarcimenti siano consegnati a chi in questo momento soffre la situazione di emergenza che siamo costretti a vivere.
Non è più tempo di parole ma di testimonianza civile. Non è sopportabile assistere agli scandali che quotidianamente leggiamo e che le forze dell’ordine e la magistratura devono perseguire senza che ne seguano posizioni politiche nette.
In seguito a quanto avvenuto all’Istituto Autonomo Case Popolari di Messina e a quanto denunciato dagli organi di informazione sullo scandalo della formazione, l’associazione “Viva Messina Viva” preannuncia che si costituirà parte civile ove queste vicende dovessero approdare nelle aule giudiziarie. L’associazione si impegna a devolvere tutto quanto eventualmente ottenuto alle cause più strettamente legate alle emergenze sociali vissute dalla città”.