Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

12 aprile 11.10 Università, la comunicazione negli enti pubblici

La comunicazione istituzionale spiegata nei suoi diversi aspetti, nell’ambito di un Ente pubblico come l’Inps che, con un fatturato annuale di circa 545 miliardi di euro, pari al 22% del Pil, da sempre si rivolge all’intera popolazione nazionale.
Di questo e molto altro, davanti a numerosi studenti, ha parlato Marco Barbieri, Direttore Centrale della Comunicazione e dell’Ufficio Stampa della Direzione Generale dell’Inps (Roma), durante la conferenza/lezione su “L’Ufficio stampa in un grande Ente pubblico. Comunicazione interna ed esterna”, svoltasi ieri nella Sala Mostre della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Messina.
All’incontro, introdotto dal prof. Vincenzo Fera, preside della facoltà di Lettere e Filosofia, erano presenti la dott.ssa Giuseppina Malaspina, direttrice della sede Inps di Messina; la prof. Marianna Gensabella, coordinatrice del corso di laurea triennale in Scienze dell’Informazione – Editoria e Giornalismo; la prof. Michela D’Angelo, coordinatrice del corso di laurea specialistica in Metodi e Linguaggi del Giornalismo.
Il dott. Barbieri ha esposto le diverse problematiche legate alla comunicazione pubblica che, rivoluzionata dalla legge 150/2000, ha assunto sempre maggiore importanza per un’efficace erogazione dei servizi ai cittadini. Per ottenere questo risultato, non bisogna curare solo i rapporti con i mass media, ma occorre individuare anche target specifici su cui indirizzare la comunicazione attraverso adeguati canali informativi, commisurati alle esigenze degli utenti finali, i quali vi devono accedere nella maniera più semplice e veloce possibile. In questo modo, come ha detto il dott. Barbieri, “Il comunicatore non si sostituisce all’impiegato competente, ma lo accompagna”.
Durante la conferenza, Marco Barbieri ha mostrato come il nuovo sito internet dell’Inps, che conta più di 450mila contatti giornalieri, si coniughi con questi princìpi, attraverso le sue diverse sezioni dedicate ai servizi e alle informazioni, dando spazio all’accessibilità con la sezione “Inps facile”. Il dott. Barbieri ha inoltre ricordato come anche la comunicazione interna, nell’ambito di un ente pubblico con circa 28mila dipendenti, risulti decisiva per il funzionamento della sua struttura organizzativa.