Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Sicilia. Guerra dei rifiuti, Anselmo a Falcone: “Sconti sulla differenziata già previsti”

Rifiuti via Pozzo Giudeo 14-7-2015 aScontri all’ARS sulla gestione dei rifiuti in Sicilia. La capogruppo del PD all’ARS Alice Anselmo non le manda a dire al presidente del gruppo Forza Italia Marco Falcone. “Ancora una volta l’onorevole Falcone prende un abbaglio -replica la Anselmo. L’articolo 30 della Finanziaria regionale proposto dal Governo Crocetta in materia di rifiuti rimodula il calcolo di un tributo già esistente, prevedendo riduzioni per i Comuni che incrementano la raccolta differenziata.

L’esecutivo regionale e l’assessore all’Energia intendono portare avanti una profonda riforma del sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti in Sicilia -aggiunge la capogruppo del PD- e la norma che premia i Comuni che aumentano il livello della differenziata va esattamente in questa direzione”.

Intanto due giorni fa il potentissimo sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone (renziano di ferro e da 16 anni fuori corso in Scienze Politiche) due giorni fa è tornato alla carica con un suo vecchio cavallo di battaglia: il commissariamento dei rifiuti in Sicilia.

Elio Granlombardo

Ama visceralmente la Sicilia e non si rassegna alla politica calata dall’alto. La “sua” politica è quella con la “P” maiuscola e non permette a nessuno di dimenticarlo. Per Sicilians segue l'agorà messinese, ma di tanto in tanto si spinge fino a Palermo per seguire le vicende regionali di un settore sempre più incomprensibile e ripiegato su se stesso. Non sopporta di essere fotografato e, neanche a dirlo, il suo libro preferito è “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini.