Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

11 ottobre 07.30 Voto di scambio, De Luca: occuperemo il CAS e denunceremo Lombardo

Cateno De Luca durante una delle sue proteste all'ARS

Oggi alle ore 15.30 Rivoluzione Siciliana con il candidato alla presidenza della Regione Cateno De Luca, occuperanno la sede del Consorzio Autostradale Siciliano a Messina per contestare la nomina del Direttore Generale Maurizio Trainiti.

“L’ex presidente Lombardo -dichiara l’ex parlamentare ARS Cateno De Luca- non solo continua a percepire oltre  lo stipendio di 10 mila euro al mese pur essendosi dimesso, ma utilizza la Regione Siciliana per nominare uomini dell’MPA in società ed Enti, garantendo retribuzioni in dispregio alle regole stabilite dal Parlamento Siciliano.

Questo è voto di scambio -continua De Luca- ed è arrivato il momento di fare una puntuale verifica tra le nomine e le promozioni nella Sanità effettuate dall’ex Presidente Lombardo negli ultimi 3 mesi ed i candidati e loro parenti posizionati da Lombardo nelle liste a sostegno di Miccichè. Abbiamo dato mandato -conclude De Luca- ai nostri legali di predisporre un esposto alla Procura della Repubblica di Palermo per voto di scambio, considerato che Maurizio Trainiti era assessore comunale a Catania in quota MPA ed ora è stato ricompensato con uno stipendio di oltre 200 mila euro l’anno, in dispregio dei tetti stabiliti da una legge del Parlamento Siciliano”.