Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

11 maggio 20.02 Messinambiente, fallita la conciliazione. Il 24 sciopero di Cgil e Uil.

Vertenza Messiambiente : dopo il fallimento delle procedure di conciliazione FP CGIL e UIL trasporti proclamano lo sciopero per il 24 maggio. Venerdì 12 maggio i lavoratori assisteranno ai lavori del Consiglio Comunali. 

“Si sono chiuse negativamente le procedure  di conciliazione  per il pagamento degli stipendi dei lavoratori della Messiambiente -spiega il segretario della FP CGIL Clara Crocè. L’Azienda ha comunicato che non risultano  liquidate le fatture da parte dell’ATO 3 per procedere al pagamento degli stipendi alle maestranze.

Si ha la spiacevole sensazione che il Sindaco e il liquidatore dell’ATO 3 stiano scherzando con il fuoco- dichiarano Clara Crocè Segretario Generale della FPCGIL e Carmelo Pino Segretario provinciale del comparto-  annunciano  la chiusura  della società pubblica ,  si minacciano precetti ma non si pagano neanche gli stipendi .Ormai è sotto gli occhi di tutti che continuando così, la nostra città sprofonderà in una grave emergenza paragonabile a quella che vissuta nella nostra provincia , la responsabilità è da ascrivere al Sindaco – continuano Crocè e Pino-  ormai ai lavoratori  sono  stanchi di vivere nell’incertezza e nella precarietà.

Per tali motivi unitamente  alla UIL Trasporti abbiamo proclamato una seconda giornata di sciopero per il 24 maggio. I lavoratori il prossimo venerdì 13, assisteranno ai lavori del consiglio comunale convocato in sessione strordinaria per discutere della vertenza.