Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

12 febbraio 09.15 Notte della Cultura, in mostra i progetti che hanno partecipato al bando per un’opera d’arte in via Porta Messina

Per la Notte della Cultura di domani sera, saranno esposti al Palacultura “Antonello” i progetti che hanno partecipato al Bando di concorso per la progettazione e realizzazione di un’opera d’arte da collocare in via Porta Messina, nella piazza della Memoria. La Commissione aggiudicatrice, presieduta dall’ing. Giovanni Caminiti, nominata con determinazione sindacale n. 81 del 17 giugno scorso, ha aggiudicato il primo posto all’opera di Arturo Vittori ed Andreas Vogler, che hanno presentato il progetto “La Fenice rinasce più gloriosa”; al secondo posto ex aequo si sono classificati gli elaborati “Porta della Memoria” di Ranieri Wanderlingh e “Siamo Memoria di identità molteplici” di Cecilia Caccamo. Al bando di concorso per l’opera d’arte, inquadrato nell’ambito dei lavori di riqualificazione ed arredo urbano connessi al Programma Integrato Strategico Sistemi Commerciali del Comune di Messina, avviati su iniziativa dell’assessore allo sviluppo economico, Gianfranco Scoglio, di cui è Rup l’ing. Silvana Mondello, hanno partecipato 23 elaborazioni progettuali: DALLA MEMORIA AL FUTURO di Antonio Biviano, Messina; CONTRO TUTTI I TERRORISMI di Ettore Consolazione, Roma; LA MEMORIA E’ ETERNA di Andrea Gugliandolo e Gaetano Affannato, Messina; L’ARTE È SUBLIMAZIONE

di Salvatore Rizzuti, Monreale (PA); SKY SAILING di Luca Barberini, Ravenna; IL SOLE RISPLENDE di Teresa Condito, S. Maria Capua Vetere (CE); UN’IMPRONTA NELLA MEMORIA di Piermarco Mariani, Milano; SEPPIA DI TERRA 2010 di Valerio Righini, Tirano (SO); FIDIA di Francesco Montemaggiore, Palermo; 10 – PER RICORDARE LE NOSTRE RADICI di Silvan Salvatore Dell’Anna, Copertino (LE); MESSINA COME ANFITEATRO SUL MARE di Francesco Currò, Messina; PORTA DELLA MEMORIA di Ranieri Wanderlingh, Messina; LA MELA D’ORO di Domenico Zora, Altofonte (PA); SIAMO MEMORIA DI IDENTITÀ MOLTEPLICI di Cecilia Caccamo, Messina; MEMO – RIC di Fabio Calabria, Palermo; ONDE di Pierluigi Forlenza, Messina; CRONO SPECCHIO DELLA MEMORIA di Giuseppe Falzone, Monreale (PA); LA MEMORIA È L’IDENTITÀ DELLA COMUNITÀ di Marcello Transerici, Montecompatri (RM); NEL BENE E NEL MALE di Pietro De Santis, Palagiano (TA), e Antonio Pio Damiani, S. Severo (FG); IO SONO LA MIA STORIA di Santo Arizzi, S. Lucia del Mela (ME); LA FENICE RINASCE PIÙ GLORIOSA di Arturo Vittori, Bomarzo (VT), e Andreas Vogler, Monaco di Baviera (Germania); RIVIVERE MESSINA di Salvatore Mandolfo, S. Filippo del Mela (ME), Elena Morabito, Messina, e Sostine Caucinio, Messina; MNEME, MAGAZZINI AL FUTURO di Domenico Distilo, Roma, e Marco Lo Curzio, Messina.