Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

10 settembre 10.27 Elezioni regionali: apre con orario continuato l’ufficio elettorale

Da giovedì 13 settembre, 45° giorno antecedente quello della votazione, sarà affisso il manifesto di convocazione dei comizi elettorali, espressione tecnica per indicare la data di votazione per le Regionali 2012, e si avvieranno gli appuntamenti e le scadenze collegate alla data del 28 ottobre, fissata per lo svolgimento delle elezioni del Presidente e dell’Assemblea Regionale Siciliana. Sino a venerdì 28 settembre, 30° giorno antecedente quello della votazione, l’ufficio elettorale del Comune di Messina, sarà aperto da lunedì a venerdì dalle 8 alle 18 e sabato e domenica dalle 8 alle 16, per assicurare agli elettori la possibilità di sottoscrivere celermente le liste dei candidati e di ottenere il rilascio dei certificati elettorali. Domenica 16 settembre, 42° giorno antecedente quello della votazione, dalle ore 9 si potrà depositare a Palermo, all’Assessorato regionale alle Autonomie Locali, da parte dei partiti o formazioni politiche il contrassegno con il quale gli stessi dichiarano di volere distinguere le proprie liste di candidati, e la presentazione scadrà alle ore 16, sempre di domenica 16. Da giovedì 27 settembre, 31° giorno antecedente la votazione, avrà inizio la presentazione delle liste provinciali dei candidati alla carica di Deputato regionale, alla cancelleria del Tribunale del capoluogo di provincia in cui ha sede 1’Ufficio centrale circoscrizionale e quella delle liste regionali dei candidati alla carica di Presidente della Regione e di Deputato regionale che avverrà alla cancelleria della Corte di Appello di Palermo. L’Assessorato regionale alle autonomie locali ha disposto intanto la fornitura delle cartoline avviso per gli elettori residenti all’estero, sulle quali è già riportata la data della votazione. Per le agevolazioni di viaggio, istruzioni saranno diramate dal Ministero dell’Interno e da Trenitalia S.p.A.. Appena consegnate al Comune e dopo la compilazione con gli indirizzi degli elettori, le cartoline saranno spedite con spesa anticipata da palazzo Zanca, e poi rimborsata della Regione. Per gli ultimi appuntamenti elettorali il Comune di Messina ha spedito oltre 5900 cartoline ad altrettanti elettori italiani, immigrati all’estero, in paesi europei ed extracomunitari; più di tre mila in Paesi dell’Unione europea ed il rimanente al di là dei confini europei. Le cartoline avviso non recapitate, per irreperibilità del destinatario, restituite al comune saranno vagliate per gli accertamenti necessari e l’eventuale invio di una seconda cartolina.