Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

10 marzo 14.36 ATM, la Regione blocca i contributi. La denuncia di UGL, ORSA e CUB

“Da notizie avute per le vie brevi dal Dipartimento Regionale delle Infrastrutture e Trasporti -scrivono UGL, ORSA e CUB al Commissario dell’ATM, al Prefetto e all’assessore regionale alla Mobilità- ci risulta che il mandato delle somme dovute all’A.T.M. di Messina, sono bloccate per delle gravissime irregolarità riscontrate dall’ente erogatore. La situazione tende a complicarsi ulteriormente a seguito delle scelte aziendali volte a diminuire le corse del tram con conseguente diminuzione del servizio dovuto ai cittadini attraverso i chilometri percorsi su ferro, anomalia già segnalata dall’Assessorato Regionale che denuncia la quantità dei chilometri percorsi, assolutamente insufficienti a giustificare i contributi erogati a favore dell’ATM. Con la presente si chiede: All’assessorato Regionale di conoscere formalmente i motivi della mancata erogazione delle somme dovute ai sensi della L.R. 19/05 Alla Direrezione dell’ATM di conoscere i motivi a sostegno dell’annunciata diminuzione delle corse tranviarie e quale iniziative si intendono adottare in merito al pagamento degli emolumenti maturati. Al S.E. il Prefetto di Messina di voler convocare le parti per calmierare la vertenza che, visto il ritardo nell’erogazione degli emolumenti e la politica di abbandono dell’ATM, sembra destinata ad inasprirsi a livelli tali da compromettere l’ordine pubblico”.