Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

10 maggio 08.16 Internazionale paraolimpico Tennistavolo, 5 medaglie per gli azzurri guidati dal messinese Arcigli

Ben 5 sono state le medaglie conquistate dagli azzurri, guidati dal messinese Alessandro Arcigli, nel torneo internazionale paralimpico di Tennistavolo svoltosi a Lasko (Slovenia).

Due le squadre in finale ed una vittoria per quella di classe 1-2 femminile (Pezzutto e Podda) per 3 a 1 contro la mista Polonia-Russia (prima le due azzurre hanno battuto la Francia, l’Irlanda e la Korea); sconfitta invece, per 3 a 2 per la squadra di classe 6 maschile con Scazzieri e Alecci che contro la Francia hanno vinto i due singolari e conducevano 10-9 al quinto set del doppio (dopo aver vinto contro la compagine mista Brasile-Inghilerra, la Croazia, la Russia e la Germania)
Anche nelle due finali per il bronzo una vittoria ed una sconfitta. Vittoria per la squadra di classe 3 femminile (Brunelli-Cudia) per 3 a 1 contro la Turchia e sconfitta per quella di classe 1 maschile (Pizzurro-Borgato) per 3 a 0 contro la mista Svizzera-Austria.

Brunelli e Cudia avevano superato la Croazia e gli Stati Uniti ed in semifinale hanno perso con  l’imbattibile squadrone Cinese; ultima squadra in medaglia è quella femminile di classe 5 composta da Nardelli e Zorzetto cui è toccato perdere con la Svezia e la Cina e conquistare, quindi il bronzo..
Altro Bronzo, ma nel singolare, per Pamela Pezzutto (vittoria ai quarti contro la francese Clot, sconfitta in semifinale con l’altra Francese La Faye e vittoria nella finale per il bronzo con l’ultima transalpina Gossieaux).
Quarto posto per Andrea Borgato (vittoria nei quarti con il Francese Guerzenec e sconfitte in semifinale e finale per il bronzo con l’Austriaco Vevera ed il francese Ducay), per Federica Cudia (vittoria  nei quarti contro la francese Bertrand e doppia sconfitta in semifinale e finale per il bronzo contro la cinese Li Qi e la Turca Altazian) e per Valeria Zorzetto (batuta in semifinale dalla cinese Zhao Yi e nella finale per il bronzo dalla Serba Matic)
Sconfitte ai quarti di finale per Clara Podda (contro la cinese Li Yi), per Paola Bevilacqua (anche Lei impegnata contro una fortissima cinese)  e per Raimondo Alecci (fnonostante fosse favorito nel suo quarto di finale contro l’Israeliano Goffer).
Ricordiamo che avevano perso nel primo turno ad eliminazione diretta, dopo aver passato il girone: Marco Pizzurro, Jiulius Lampacher, Marco Santinelli, Salvatore Caci ed erano stati eliminati già nel girone  Michela Brunelli, Marisa Nardelli, Federico Crosara, Giuseppe Vella, Massimo Guatelli, Daniel Paone, Davide Scazzieri e Simone Gaffino.
Cinque, quindi, le medaglie conquistate in totale in un torneo, una nei singolari e quatto a squadre di cui una d’oro, che puo’ essere definito un vero e proprio Campionato Mondiale.