Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

10 febbraio 17.26 Notte della Cultura, degustazioni gratuite di vino locale

In una città che tiene impresso nel suo gonfalone e nel suo stemma due grappoli d’uva a ricordare a futura memoria che in questa terra sono le radici della viticoltura siciliana, non poteva il vino messinese non essere protagonista nella “Notte della cultura”.

Su iniziativa dell’assessore provinciale all’Agricoltura, Maria Rosaria Cusumano, sabato 12 febbraio sarà avviata la campagna promozionale “Lux vitae in vite” che, per la prima volta, metterà in contatto il mondo dei produttori vitivinicoli con le enoteche per far scoprire il sapore delle produzioni DOC quali il Faro, Mamertino e Malvasia delle Lipari e delle I.G.T. “Messina” e di attivare una sorta di “chilometro zero” con vantaggi obiettivi per i produttori, i distributori, le enoteche ed i consumatori.

Sette le enoteche

di Messina che hanno aderito all’iniziativa:

1) Circolo Pickwick – Via Ghibellina, 32 Messina

2) Davai enobraceria bar – Via XXVII Luglio, 38 Messina;

3) Enobar Abbate – Via Garibaldi, nn. 64-66-68 Messina

4) La Bottega dei Sapori – Viale Regina Elena, 47 Messina.

5) Le Due Sorelle – Piazza Unione Europea, 4 Messina;

6) La Taverna di Bacco – Via Garibaldi 316 Messina;

7) La Vineria – Via Risorgimento, 36 Messina.

In base agli accordi tra i titolari delle enoteche, i Consorzi e l’Associazione strade e rotte del vino, l’iniziativa prevede che ogni enoteca offra ai propri clienti i vini a denominazione di origine della provincia di Messina che i produttori metteranno a disposizione gratuitamente e successivamente venduti al prezzo concordato.

Si è così avviato, in via sperimentale, un percorso che potrà senza dubbio portare ad ulteriori collaborazioni.