Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

3 marzo 07.30 Domani esercitazione di Protezione Civile

Domani prenderà il via la prima fase di “Rischio Idrogeologico 2013”, l’esercitazione di protezione civile patrocinata dal Dipartimento regionale di Protezione Civile, che coinvolgerà quattro istituti comprensivi cittadini per complessivi 889 alunni.

Obiettivo dell’evento è determinare e verificare il coordinamento delle singole componenti e delle strutture operative, l’efficienza del sistema di comunicazione SMS INFORMA in relazione agli avvisi inviati agli istituti scolastici in occasione di evento piovoso di straordinaria intensità, ed informare la cittadinanza e la popolazione scolastica sulle norme comportamentali da attuare in caso di rischio idrogeologico.

elle attivazioni previste dall’esercitazione si terrà conto della vulnerabilità delle infrastrutture, degli edifici e delle reti di erogazione dei servizi essenziali.

Lunedì 4, dalle ore 8.30, saranno impegnati gli istituti comprensivi “Petrarca” plesso “Donato”, di Paradiso, “Gravitelli” plesso “Passamonte”, di Gravitelli, “Bordonaro”, plesso “via I° Molino”, di Bordonaro, e “Leonardo da Vinci”, plesso di Briga Marina. Dopo aver ricevuto il bollettino della SORIS, valutato il “Livello di Allerta” e consultato l’esperto volontario comunale per la Protezione Civile, ing. Antonio Rizzo, sarà il Commissario Straordinario del Comune, dott. Luigi Croce, a disporre gli opportuni provvedimenti, quali l’apertura del COC e diramare il messaggio alle scuole cittadine tramite l’INFO SMS di PREALLARME (non uscire dalla scuola) e

successivamente di ALLARME (attuare le procedure di emergenza da rischio idrogeologico), soltanto nelle scuole di Briga Marina, Gravitelli e Paradiso. Alle ore 9, seguirà l’esercitazione per gli alunni ed il personale della scuola elementare di Briga Marina, che saranno assistiti dai volontari di Protezione Civile.

Si prevede che gli alunni e gli insegnanti, al momento dell’attivazione del messaggio di preallarme e di allarme, sospenderanno le lezioni per recarsi nelle aule lato mare. Alle ore 10 saranno impegnati gli alunni ed il personale della scuola “Passamonte” di Gravitelli ed alle 11.30 l’ultima esercitazione coinvolgerà la scuola media “Donato” di Paradiso.

La seconda fase di “Rischio Idrogeologico 2013” proseguirà martedì 5, con la simulazione di un evento calamitoso con pioggia di straordinaria intensità, che interesserà le valli dei torrenti di Cumia e di Bordonaro. Sarà gestita a livello locale un’emergenza di TIPO A con il coinvolgimento di uffici e risorse presenti nel territorio comunale.

Verrà attivata l’apertura del COC, Centro Operativo Comunale, nei locali della protezione civile comunale, e vi sarà la partecipazione del Dipartimento di Protezione Civile Regionale, dei Vigili del Fuoco, dell’ANAS, della Polizia Municipale e di quella Provinciale, dei Dipartimenti autoparco e pubblica istruzione, del 118 e della Croce Rossa.

L’esercitazione, la cui direzione è affidata all’ing. Antonio Rizzo, sarà utile al miglioramento del livello di sicurezza e alla mitigazione dei danni potenziali.