Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

3 marzo 07.30 Filarmonica Laudamo, al Palacultura il jazz di Livio Minafra

Livio Minafra

Oggi alle 18 al Palacultura Antonello suonerà nella stagione della Filarmonica Laudamo Livio Minafra, uno dei più interessanti talenti della Jazz New Generation.

Vincitore del prestigioso premio Top Jazz nel 2005, 2008 e 2011, Livio Minafra a soli trent’anni ha già tenuto centinaia di concerti imponendosi sulla scena internazionale ed è anche un apprezzatissimo docente di Pianoforte Jazz in Conservatorio.

Suona soprattutto in Piano Solo e con il suo quartetto, ma ha al suo attivo numerose e importanti partecipazioni come pianista, compositore, arrangiatore e fisarmonicista: MinAfric Orchestra, Municipale Balcanica, Canto General, Radiodervish, Kocani Orchestra, per citarne alcune.

In Piano Solo ha inciso La

Dolcezza del Grido per la casa discografica inglese Leo Records, e La Fiamma e il Cristallo per la nota etichetta tedesca Enja Records, mentre come Leader del Livio Minafra 4et ha pubblicato il CD Surprise!!!.

Ha collaborato fra gli altri con Marko Markovic, Paolo Fresu, Bobby McFerrin, Jerry Gonzalez, Frank London, Mario Schiano, Sergej Kuryokhin, Paul Rutherford, Lucilla Galeazzi, Michele Lomuto, Daniele Sepe e Gianni Ciardo.

Di lui ha scritto Giorgio Gaslini: «Livio Minafra vive di un’estetica non di “musica assoluta”, ma nei meridiani di coscienza che privilegiano l’intenso e travagliato indagare nel sentimento: questo l’intuibile contenuto del suo “suono”».

La Fiamma e il Cristallo di Livio Minafra in Piano Solo sostituisce, nella stagione della Filarmonica Laudamo, il recital Movie Concert del pianista Nazzareno Carusi, annullato per motivi di salute dell’artista.