Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

1 marzo 07.30 Province, Panepinto (PD): “Per discutere riforma è necessario rinviare il voto”

“Sulla vicenda della riforma delle Province bisogna necessariamente procedere a tappe, e la prima tappa non può che essere quella del rinvio del voto: solo così potremo avere il tempo per decidere la migliore riforma possibile, concordata con i territori locali, che comunque deve avere l’obiettivo di ottimizzare le funzioni, ridurre i costi e tagliare gli sprechi”. Lo dice Giovanni Panepinto, deputato regionale del PD e componente della commissione Affari istituzionali all’Ars, al termine della riunione del gruppo parlamentare che si è svolta ieri a Palazzo dei Normanni.

“Agli amici del Movimento 5 Stelle – aggiunge Panepinto – ricordo una cosa: se loro sono per il taglio netto delle Province, devono ricordare che se intanto non voteranno con noi il rinvio delle elezioni, la conseguenza sarà che andremo al voto a maggio con l’attuale assetto. Insomma, l’intransigenza deve fare i conti con la realtà delle cose: l’unico modo per cambiare l’attuale assetto delle Province è avere il tempo di discutere la riforma, altrimenti avremo fatto solo inutile propaganda”.